Il nuovo casinò di Marsiglia

Il gioco d’azzardo si sta diffondendo in modo molto veloce anche in Francia ed una città importante come Marsiglia non vuole restare al di fuori di questo giro di affari. Proprio per questo sembra che entro il 2016 anche la città di Marsiglia dovrebbe aver pronto il suo primo casinò. Il luogo prescelto è quello dalla Società Nazionale Marittima ed il costo di questa incredibile operazione si aggira sui 50 milioni di euro. Un progetto che potrebbe partire nonostante la presunta crisi economica che sta toccando la maggior parte dei Paesi europei. Sono infatti molte le zone europee dove vengono o verranno fatti grandi investimenti in questo momento. Costruire in 4 anni un casinò da 50 milioni di euro è un progetto molto ambizioso, soprattutto se si pensa che sarà il primo della ridente città costiera. Ovviamente non si parla solamente di un semplice casinò, ma di un quartiere intero con abitazioni e molteplici strutture. Il progetto è gestito dalla ANF e dalla Eiffage. L’area interessata si snoderà su 20.000 metri quadrati ed il 2016 dovrebbe essere l’anno della consegna del progetto realizzato con tanto di taglio del nastro. Le polemiche non potevano però farsi attendere, come per ogni nuovo grande progetto e la sala da gioco sarà sottoposta a dure critiche per tutto il tempo. In molti nutrono il timore che un sala da gioco nella città visto che non ce né mai stata una) possa portare ad un inevitabile aumento della criminalità. Basterebbe però pensare alle decine di case da gioco già presenti su suolo francese e la criminalità non è per questo aumentata in quei luoghi. Ovviamente Marsiglia si sa che potrebbe essere un caso a parte, ma i guadagni che ne deriveranno alla città saranno incredibili.

Comments are closed.